cryx

cryx

cryx nasce nel 1969 e nonostante la passione per il disegno e i fumetti sia evidente sin dalla più tenera età, scelse di perseguire studi tecnici. Gli anni della scuola erano i mitici 80: gli anni del commodore e dello spectrum; gli albori dell’informatica di massa.

Ed erano pure gli anni del windsurf: dal lontano 1984 è stato un convinto surfista/windsurfista e lo è tutt’ora, dentro, nonostante abbia appeso da tempo le tavole al chiodo.

A quel tempo, decidere di fare il fumettista per lavoro, ti rendeva automaticamente uno svitato, fancazzista e pure un po’ drogato. E quindi decise di fare, ahimè, l’informatico.

Nonostante aver mancato questo bivio fondamentale della vita, cryx continuò a disegnare per passione finché, nel 2004, aprì il suo blog www.cryx.it e iniziò a collaborare con varie riviste e siti, in modo saltuario, discontinuo, direi quasi casuale,  cazzeggiando fino al 2012 quando, per pura coincidenza, venne chiamato a collaborare, dal 2012 al 2017, con la versione italiana della rivista web di tecnologia Tom’s Hardware, conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

Ha pubblicato 3 libri:

L’evoluzione della specie“, edito da Periscopio Edizioni e disponibile nelle fumetterie, librerie e shop online;
Un giorno da sistemista“, autoprodotto su KDP e disponibile su Amazon;
Mobile Suit 500: l’esperimento“, autoprodotto su KDP e disponibile su Amazon.
Ama il mare, la natura e la libertà.

Sogna ancora di poter mollare tutto un giorno e andare a vivere in qualche posto meraviglioso in riva al mare, lontano dal caos e dallo stress, vivendo disegnando con sottofondo il rumore delle onde.